ULTIMI POST

SOLIDARIETÀ E LUNGA VITA

Ogni luogo strappato alle macerie di abbandono e incuria, ogni spazio recuperato ad esperienze intese a rompere solitudine, indifferenza e paure ci scalda il cuore e ci riempie della gioia di voler sperimentare sempre più intrecci di relazioni e pratiche basate su rapporti di solidarietà e autogestione.

LEGGI TUTTO

======

Noi stiamo con chi combatte l’Isis

Da tutto il mondo occidentale, come sempre è accaduto nelle lotte di resistenza, uomini e donne hanno sentito la necessità di partecipare e supportare questa battaglia di libertà e autodeterminazione dei popoli e, all’interno dei popoli, dell’ individuo.

Alcuni hanno compiuto il passo più arduo:
allontanarsi, temporaneamente, dalla propria vita ordinaria, per essere al fianco di coloro che in questo momento combattono per la libertà e per la loro vita contro l’attacco dell’Isis e, con una visione più lungimirante, a favore della libertà di noi tutti contro l’oscurità che l’Isis ci promette.
Alcuni resistenti sono italiani, di Torino.

LEGGI TUTTO

======

MANIFESTAZIONE NO TAV

Sabato 8 gennaio corteo NO TAV. Tutti invitati a partecipare. Noi ci saremo.

LEGGI TUTTO

======

Ci saremo perché contrastiamo l’idea di sviluppo e progresso eterodiretto, perché contrastiamo l’idea di servitù volontaria verso ciò che ci trasforma da homo faber in homo comfort, cedendo di giorno in giorno, spazio dopo spazio, la nostra libertà.

LA SOLIDARIETÀ’ E’ UN DOVERE, NON UN CRIMINE!
I giorni 7, 8 e 9 dicembre tutti invitati a condividere la sorte dell’equipaggio della nave IUVENTA

Frattanto, qui sotto un po’ di informazioni:
IUVENTA è la nave acquistata da Jugend Rettet: un network che si è auto-organizzato per partecipare attivamente al salvataggio nel Mediterraneo.

LEGGI TUTTO

======

MINACCIA DI SGOMBERO PER VILLAVEGAN A MILANO

Il giorno Venerdì 2 Novembre dalle 18.00

cena e assemblea pubblica anti-sgombero

partecipiamo e raccontiamo

LEGGI TUTTO

======

La foresta di Hambach 

Hambach è una antica foresta nella Renania Settentrionale-Vestfalia, regione centro-occidentale della Germania.
Nel 1978 è iniziata, da parte della multinazionale dell’energia RWE, l’opera di disboscamento, che trasforma il bosco in una grossa miniera a cielo aperto per l’estrazione della lignite.
Nel 2012, per opera di una sola persona, nasce e si sviluppa fino ad oggi una resistenza  che lotta per la difesa della foresta, che coinvolge la popolazione locale e migliaia di attivisti provenienti da diverse zone dell’Europa.

Per saperne di più e a sostegno della resistenza in Hambach, riceviamo ed inoltriamo l’invito:
Sabato 3 novembre a Torino, presso il Csoa Gabrio (via Millio 42), nuova tappa del tour Support Hambi Resistance

LEGGI TUTTO

======

VOGLIONO SGOMBERARE L.A. PERLA NERA 

Il giorno 13 ottobre ad Alessandria, da Piazza Marconi alle 15.00, tutti in solidarietà con il Perla Nera

partecipiamo e raccontiamo

LEGGI TUTTO

=============

LA FORESTA DI HAMBACH 

Sulla terra che viviamo pochissimi sono i luoghi di resistenza (…)

Nel cuore della Germania, Hambach è oggi uno di questi luoghi: una foresta antichissima, colpita dall’ascia capitalista, che la sta devastando insieme a tutte le migliaia di specie animali e vegetali che vivono del suo respiro.

LEGGI TUTTO

=============

UNA RETE DI SOLIDARIETÀ E RESISTENZA

Il parco Michelotti è stato per lungo tempo un luogo in cui liberamente stare o anche abitare – piante, animali ed umani – senza bisogno di permessi, a sostegno di una povertà materiale che non dà altre possibilità, o anche in risposta ad una scelta per la propria vita.

LEGGI TUTTO

=============

FENIX (DI NUOVO) SGOMBERATO 

Il nuovo, nuovissimo FENIX, che da sempre resiste a Torino, comparendo in luoghi ogni volta inaspettati e diversi e in cui imbattersi è sempre più facile e felice, è stato sgomberato ancora una volta, oggi 21 giugno 2018 nella mattina, molto presto

stasera 21 06 2018 alle 20.00 ai giardini reali, nei pressi dei 2 FENIX SGOMBERATI, pic-FE-nicS bella vita di solidarietà: tutti assieme là dove ci piace essere
lunedì 25 06 2018 alle 21.00 presso Radio Black Out assemblea aperta

LEGGI TUTTO

=============

PRESIDIO CONTRO LA CACCIA
Venerdì 8 giugno 2018 ore 9.30
Piazzetta reale ingresso palazzo Chiablese, Torino

I tasselli del dominio sono tanti, ma la lotta contro è una sola: una lotta per la liberazione totale del vivente
LEGGI TUTTO

=============

CHE COSA SONO LE FRONTIERE 

Che cosa sono le frontiere?
Le frontiere, ci insegnavano a scuola, sono delle linee immaginarie.
Eppure, oggi esse si fanno sempre più reali, più prepotenti e presenti che mai, determinando la vita o la morte, la speranza o la sconfitta nell’esistenza di molte persone.
LEGGI TUTTO

=============

FENIX OVUNQUE

IL FENIX TORNA AI GIARDINI (IR)REALI 

Dunque, la Fenice errante ritorna ai giardini Irreali, nel suo habitat.

LEGGI TUTTO

=============

Dal Rojava alla Valsusa, la resistenza continua

L’11 Aprile a Roma la corte di cassazione ci darà la sentenza contro 38 compagni e compagne, imputati per gli scontri del 27 Giugno e del 3 luglio del 2011 in Clarea, per impedire l’inizio dei lavori del tunnel esplorativo
del Tav.

Solidarietà rivoluzionaria ai compagni e alle compagne imputate, non lasciamoli soli.
La solidarietà è un’arma, usiamola!

LEGGI TUTTO

=============

CONTRO L’EMARGINAZIONE E LA VIOLENZA PSICHIATRICA 

In Italia oggi si pensa di essersi lasciati alle spalle l’inferno dei manicomi, quei luoghi di tortura, esclusione e prigionia dove per anni sono stati segregati senza tetto, poveri, trasgressori di norme sociali e comportamentali, oppositori politici.

Come possono i comportamenti delle persone, siano essi “anormali” e non comprensibili, come possono il dolore e la sofferenza, essere giudicati “malattia”?
Cosa differisce la “follia” dalla “normalità”, se “normale” è uccidere delle persone o drogare dei bambini?
E soprattutto, possiamo liberarci dalla psichiatria? Si possono creare spazi relazionali di condivisione di pensieri ed esperienze tutte – di crisi, conflitti e difficoltà -, affinché le persone possano vivere, relazionarsi e confrontarsi liberamente, e si possa diffondere una cultura di libertà, solidarietà e valorizzazione delle differenze?

=============

NO PRIGIONI NO ZOO NO ZOOM:
RIFLESSIONI A GOGO 

Il 15 dicembre 2017, dopo un anno e mezzo dall’assegnazione dell’area dell’ex Giardino Zoologico alla società ZOOM di Cumiana possiamo mettere una bella croce in fondo allo slogan: NO ZOOM.

Gianluigi Casetta (fondatore e CEO di ZOOM) fa un passo indietro portando con sé la rinuncia alla realizzazione di un nuovo zoo.

=============

FENIX SGOMBERATO 

Ciao a tutti,

diamo notizia che stamattina il FENIX OCCUPATO è stato sgomberato e si sta procedendo in questo momento a sigillare porte e finestre con calce e mattoni

=============